Il presidente della Lituania, Gitanas Nausėda, in visita di Stato in Italia

Il presidente della LituaniaGitanas Nausėda, si è recato oggi a Roma, dove incontrerà in Vaticano Sua Santità Papa Francesco e, a Palazzo Chigi, Giuseppe Conte. All’ordine del giorno la Brexit, la crisi migratoria e le sanzioni alla Russia.

La visita di Stato è stata preceduta, presso l’ambasciata di Lituania, dall’incontro con i rappresentanti delle comunità lituane d’Italia.

Il Capo dello Stato della più grande delle repubbliche baltiche e i rappresentanti delle comunità lituane d’Italia hanno discusso di temi di grande attualità per i cittadini lituani residenti nel nostro paese: dalla possibilità di votare elettronicamente dall’estero, all’eventualità di un nuovo referendum per la concessione della doppia cittadinanza ai lituani residenti fuori dei confini nazionali. La scorsa primavera si è svolto in Lituania un referendum, il cui quorum non è stato raggiunto, con il quale si domandava agli elettori di esprimersi sulla doppia cittadinanza, per ora vietata dalla legge lituana. Tra le comunità dei lituani all’estero in molti vorrebbero una nuova consultazione referendaria.