Il presidente Sergio Mattarella in visita in Lituania

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella si è recato giovedì scorso in Lituania, dove ha incontrato il cancelliere, Saulius Skvernelis, e il suo omologo, Dalia Grybauskaitė, dalla quale è stato accompagnato in visita alla mostra Firenze tra Rinascimento e Barocco, presso il palazzo granducale di Vilnius.

Venerdì Mattarella ha incontrato i membri della comunità italiana di Lituania, invitati dall’Ambasciatore Francesco Fransoni presso l’Istituto Italiano di Cultura.

La visita del presidente, accompagnato dal ministro per gli Affari Esteri, Moavero Milanesi,  è avvenuta in concomintanza con il giorno dell’Incoronazione di Re Mindaugas, che si celebra ogni anno il 6 luglio, e con il festival del canto popolare, che si festeggia ogni quattro anni all’inizio dello stesso mese.

Si tratta della prima visita della massima carica dello Stato italiano a Vilnius dopo l’ingresso della Lituania nell’Unione Europea. L’unico precedente risale al lontano 1997, quando a Vilnius venne Oscar Luigi Scalfaro.

La visita di Sergio Mattarella in Lituania è stata preceduta dalla trasferta in Lettonia, dove il primo cittadino è stato accolto dal presidente lettone Raimonds Vejonis, a Riga. Mercoledì il capo dello Stato aveva invece incontrato il presidente della Repubblica d’Estonia, Kersti Kaljulaid, e il primo ministro della più settentrionale delle repubbliche baltiche, Juri Ratas.