Gli Italiani in Lituania

italiani_all_estero_referendumChi sono, quanti sono e cosa fanno gli Italiani in Lituania? Sono 270 gli Italiani ufficialmente iscritti all’AIRE (Anagrafe Italiani Residenti all’Estero) di Vilnius e stabilmente residenti in Lituania (anche se non tutti coloro che abitano qui hanno provveduto alla registrazione e si stima che gli Italiani presenti nella più meridionale delle repubbliche baltiche siano ben di più). Si tratta di una comunità piuttosto variegata, nell’ambito della quale si annoverano numerose coppie miste e diverse famiglie italo-lituane. Diversi sono i piccoli imprenditori (si tratta principalmente di ristoratori), c’è poi il personale di aziende affiliate del gruppo tessile Marzotto, impegnato nella produzione di tessuti presso gli stabilimenti di Kaunas, e chi lavora presso gli uffici delle multinazionali Barclays, Western Union e AIG (che alcuni anni fa hanno aperto a Vilnius i propri centri di assistenza alla clientela). Nella capitale non mancano gli italiani impegnati nella logistica dei trasporti, settore trainante dell’economia lituana, e negli arredi, per i quali il Belpaese è noto anche nelle repubbliche baltiche.

Vi sono poi i ricercatori e gli insegnanti delle università locali, i docenti dell’Istituto Italiano di Cultura di Vilnius, del centro culturale italiano Ciao Italia di Kaunas e, naturalmente, coloro che lavorano presso l’Ambasciata d’Italia e la Camera di Commercio. Una piccola comunità italiana è presente nella città portuale di Klaipėda. Si registra la presenza di connazionali anche nelle città di ŠiauliaiPanevėžys, Kretinga e Kėdainiai. La comunità (che fino a pochi anni fa contava meno di cento unità) è senz’altro in rapida crescita, anche a causa della crisi economica e della crescente disoccupazione giovanile nel belpaese. Uno dei punti di riferimento on line della comunità italiana in Lituania è il sito di italietuva (presente anche sui social network), che si propone come luogo di scambio di informazioni per gli Italiani residenti in Lituania e i Lituani residenti in Italia. A Vilnius è nato nel 2015 il circolo culturale Terra Mea, per gli expats italiani e le loro famiglie, grazie al quale i nostri connazionali si incontrano periodicamente nella capitale, soprattutto in occasione di ricorrenze e festività importanti.